Vorrei ma non posso… Mi manca il tempo!

Daria & Maximilian Articoli, Pendolo 3 Comments

Tempo di lettura: 2 minuti

[Aggiornamento]: ho creato un video in cui parlo più in dettaglio del Tempo e del Denaro e di come risolvere questi due problemi. Clicca qui >>

Vorrei ma non posso… Mi manca il tempo!

Quante volte pronunciamo questa frase?

Qualche giorno fa mi ha scritto una mia cara studentessa, dicendomi:

<<Ciao, ho acquistato il Video Corso “I Segreti del Pendolo“, ma non ho ancora avuto il tempo di guardarlo tutto… ho visto i primi due video ed ho capito che il tutto promette bene ma, purtroppo, è un periodo molto pieno e potrò godermelo appena sarò un po’ più easy 🙂 e non sarà prestissimo.>>

Riguardo al tempo, la capisco molto bene: stiamo vivendo tutti una mancanza cronica di tempo. Non sai quanti studenti mi scrivono la stessa cosa!!!

E non solo… anche gli amici non hanno mai tempo… lavoro, famiglia, doveri, obblighi, imprevisti, responsabilità… E’ il ritmo forsennato della nostra società.

Ma quali sono le nostre vere priorità?

Quanto di ciò che facciamo ci interessa veramente e a quante cose importanti rinunciamo perché abbiamo dato priorità ad altro?

Personalmente ho deciso che la mia priorità adesso è proprio quella di “essere più easy“.

Ma anziché aspettare che le cose diventino “easy” da sole, preferisco essere “easy” io e crearmi le condizioni ideali 🙂

Quanti corsi ti insegnano ad ottimizzare i tuoi tempi e a diventare più efficace e produttivo? Certo sono utili… Ma è davvero di questo che abbiamo bisogno ora? Fare ancora più cose, tutte incastrate tra di loro, senza un attimo di respiro? Essere un ingranaggio perfettamente funzionante nel grande macchinario della società moderna?

Certo, avrei potuto consigliare alla mia studentessa di ritagliarsi 20 minuti al giorno per lo studio e la pratica del corso. Potrebbe essere un buon consiglio… ma se per fare questo deve incastrare questa attività tra le mille altre cose da fare, vivendo il solito ritmo forsennato, allora non ne vale la pena.

Per la mia esperienza, è meglio fare piazza pulita: liberarsi da ciò che non ci rappresenta più, da ciò che non risuona più con noi, dalle cose che non abbiamo più voglia di fare…

Lo so che la mente dice: “MA IO HO DEI DOVERI! HO DELLE RESPONSABILITA’!!! DEVO FARE QUESTE COSE, NON POSSO MOLLARLE, ANCHE SE LO VORREI!!!”

La mente dice “VORREI MA NON POSSO”. Ma la mente… MENTE!

In realtà la mente sta dicendo “POTREI MA NON VOGLIO”.

Perché non vuole? Forse per paura del giudizio degli altri? Per senso di colpa? Per il timore di non essere una brava persona e di non aver fatto il proprio dovere?

Osserva il conflitto dentro di te, creato dalla tua mente. Vuoi qualcosa, ma per farlo devi rinunciare a qualcos’altro che non vorresti, ma che DEVI fare.

Sei consapevole che POTRESTI, ma non vuoi. Però ti racconti che VORRESTI, ma non puoi.

Il NON PUOI frena la tua volontà, ti impedisce di raggiungere ciò che desideri veramente.

E allora concentrati solo su quello che VUOI.

Se ora non puoi, fa lo stesso.

Intanto concentrati su quello che VUOI e il modo per farlo si manifesterà da solo.

E sarà un modo che non puoi nemmeno immaginare, tutto potrebbe andare magicamente a posto, quindi non stare a pensarci su e a preoccuparti.

Funziona, te lo garantisco personalmente, lo sperimento ogni giorno su di me.

Pensaci un attimo: prima o poi morirai.

(ok, non è che voglio portare sfiga… ma è probabile che accada).

E quando morirai dovrai lasciare tutto. Impegni, doveri, obblighi, responsabilità, promesse… TUTTO.

E il mondo andrà avanti lo stesso, nessuno ti biasimerà e anzi tutti rimpiangeranno di non avere avuto abbastanza tempo libero da passare con te. E’ così che accade.

E allora prenditi il tuo tempo ora, finché ce n’è.

Questo è un insegnamento molto avanzato che mi sta cambiando la vita.

Spero possa esserti utile.

Anche tu vivi questo conflitto tra ciò che vuoi e ciò che devi? Anche a te manca il tempo per fare le cose che vorresti?

Se ti va raccontami la tua esperienza.

A presto!

Maximilian

ps: l’immagine di copertina è tratta da un bellissimo cartone animato italiano. Lo riconosci? Rispondi nei commenti! 🙂

Comments 3

    1. Post
      Author
  1. Stupenda riflessione, è proprio così secondo me. Continuiamo a riempirci di cose da fare, non completiamo e ci sentiamo sopraffatti. Ho imparato che rallentando i ritmi tutto fluisce molto meglio. Un super abbraccio! Salvatore:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *