Che cos’è Supernatural Café?

Daria & MaximilianIntervisteLascia un Commento

Tempo di lettura: 5 minuti

Ciao ciao ciao Tribù di Supernatural Café!

Noi siamo Daria & Maximilian e questo è Supernatural Café, il podcast per chi vuole vedere il mondo da altri punti di vista e confrontarsi con tutto ciò che è Supernatural, per trarne stimolo, ispirazione, insegnamento ed esplorare nuove possibilità.

Daria:

Io e Maximilian siamo moglie e marito, da molto tempo siamo due appassionati ricercatori di tutto ciò che è “Supernatural” (o almeno ci piace definirci così). Siamo anche soci di una casa editrice, Verdechiaro Edizioni, che si occupa di temi che ci stanno molto a cuore, come sciamanesimo, crescita personale, spiritualità, medicina olistica, alimentazione naturale, ufologia, misteri e altro ancora.

Il filo conduttore che lega tutti gli scrittori della nostra casa editrice è proprio la possibilità di vedere il mondo da altri punti di vista, originali, insoliti, non convenzionali.

Maximilian:

Come diceva Daria, siamo due appassionati ricercatori della verità, il nostro approccio alla vita è quello di farci sempre nuove domande e di cercare di comprendere la realtà in tutti i suoi aspetti, anche quando sembrano in contraddizione o troppo incredibili per essere veri. Non diamo nulla per scontato e non ci piace “credere” o “non credere” a priori. Piuttosto che credere o non credere proviamo invece a “scoprire”, “conoscere”, “fare la nostra esperienza”.

Sappiamo di non essere i soli. Anzi ci sono tantissime persone attorno a noi che hanno lo stesso approccio alla vita e sono come noi degli appassionati ricercatori della verità.

Per questo motivo abbiamo deciso di creare questo Podcast, Supernatural Café, in cui diamo voce a tutte le persone che hanno qualcosa di supernatural da raccontare.

Daria:

Cosa significa per noi supernatural e perchè abbiamo scelto questo nome?

Supernatural è tutto ciò che va oltre la comprensione convenzionale, ordinaria del mondo.

Tutto ciò che va oltre quel modo di vivere superficiale e abitudinario, quel modo di vivere con i paraocchi, che scarta tutto ciò che esce dai rigidi schemi mentali della società di massa, che rifiuta a priori tutto ciò che non è “normale”, senza neanche verificarlo o sperimentarlo.

Per noi, questo modo di vivere porta all’infelicità, perchè nega e rifiuta la vera natura del mondo e di noi stessi.

Maximilian:

Supernatural è la verità che si manifesta nelle sue infinite forme, anche in ciò che esce dal consueto, dai canoni della scienza ufficiale, da ciò che la società ritiene accettabile.

E qui voglio aprire una parentesi:

la “scienza ufficiale” che conosciamo noi è quella europea e americana. Un gruppo di persone che decide cosa è “scientificamente vero” e lo trasforma in “scienza ufficiale”, che viene poi insegnata nelle università e divulgata sui mezzi di informazione.

C’è poi tutta la cosiddetta “scienza di frontiera”, quella di scienziati e ricercatori altrettanto bravi e preparati, ma molto più aperti mentalmente, che fanno scoperte rivoluzionarie, ma che non vengono accettate dalla cosiddetta “scienza ufficiale”.

Infine c’è tutta la scienza degli altri paesi del mondo, come la Russia, l’India, la Cina. Questi paesi partono da presupposti che per noi occidentali sono inaccettabili, o meglio, sono inaccettabili per il vecchio mondo accademico (perchè i veri ricercatori scientifici sono molto più avanti di quanto possiamo immaginare).

La stessa cosa vale per la medicina e la guarigione. Quella che noi chiamiamo “medicina ufficiale” esiste da meno di 200 anni ed è in continua evoluzione. Fino a qualche decina di anni fa erano scientificamente accettate pratiche mediche che oggi fanno rabbrividire (come ad esempio l’elettroshock). Ci sono invece conoscenze mediche antiche di migliaia di anni che ci hanno permesso all’umanità di arrivare fin qui. Molte di queste conoscenze sono andate perdute a causa del progresso. Oggi alcune di queste conoscenze vengono riscoperte e molto di quello che “scopriamo” oggi fa parte in realtà di antichissime conoscenze che sono state dimenticate.

Daria:

Supernatural Café vuole essere una occasione per esplorare tutto ciò che è supernatural, insieme a persone che hanno fatto di questa ricerca la loro passione, il loro lavoro, la loro missione di vita.

E li podcast si chiama Supernatural Café perchè vogliamo fare questa esplorazione in un modo leggero e informale, come se fossimo seduti a chiacchierare al tavolo di un Café.

Tra l’altro le persone che intervistiamo non sono Superman o Wonder Woman, non volano e non leggono nel pensiero (beh forse qualcuno sì, ma non ce l’ha voluto dire).

Insomma, sono persone normali, come noi e come te che ci stai ascoltando.

Le esperienze che queste persone ci raccontano, non sono esperienze inaccessibili, anzi!

E’ tutto alla nostra portata, possiamo sperimentare anche noi le cose che ci raccontano. Il problema è che molti di noi non si sono dati l’opportunità di sperimentare queste cose nella propria vita, forse perchè pensavano che erano cose troppo difficili o impossibili da mettere in pratica, o al contrario perchè pensavano che sono cose troppo banali per essere considerate “supernatural” (meditare un’ora al giorno è supernatural? secondo me sì, se ci avete provato sapete di cosa sto parlando!)

Maximilian:

Queste esperienze aprono nuove potenzialità dentro di noi, nuove possibilità e nuove strade da percorrere. Ci aprono al nuovo e allo sconosciuto. E’ proprio dalle piccole cose che si può partire per liberare tutto il nostro potenziale.

Chiaro, non stiamo dicendo che otterremo dei risultati eclatanti sin dall’inizio, meditando un’ora al giorno. Ci vuole tempo. Ma provate a introdurre un piccolo cambiamento nella vostra vita, una piccola abitudine costruttiva come meditare un’ora al giorno e dopo qualche anno vi accorgerete di come i superpoteri cominciano a manifestarsi.

E per superpoteri non intendo “volare” o “passare attraverso i muri”, ma interagire con il mondo e la realtà in modi totalmente nuovi e sorprendenti. Insomma, di sicuro sarete più felici. E comunque c’è anche chi impara a leggere nel pensiero o a diventare invisibile…

Daria:

Il nostro obiettivo è anche quello di dimostrare che chi sta facendo il suo percorso e sta sperimentando il “supernatural” nella sua vita è una persona normale come noi. Il nostro desiderio è proprio quello di dimostrare alle persone che ogni istante della nostra vita potrebbe essere supernatural, senza andare sull’Himalaya o compiere altre imprese titaniche. In realtà il supernatural è già con noi, nella nostra vita. Dobbiamo solo lasciare che emerga e si manifesti. Siamo noi che ci chiudiamo e ci precludiamo a tante nuove esperienze.

Quindi sì, le persone che intervistiamo sono “normali” nel senso che hanno una vita normale, un lavoro, una famiglia, come noi sono andati a scuola, come noi soffrono, hanno momenti di rabbia o di sconforto, si innamorano, piangono, pagano le bollette e hanno dei sogni da realizzare.

Ma sono anche persone “supernatural” perchè hanno avuto il coraggio di accogliere nuove esperienze nella propria vita e di integrarle nel loro quotidiano, rendendo la normalità veramente “SUPER”.

Maximilian:

La parola Supernatural ci è piaciuta proprio per questo: da un lato contiene la parola SUPER, cioè tutto ciò che è speciale, fuori dall’ordinario, bello, che dà carica, forza ed entusiasmo. Insomma tutto ciò che è SUPER!

Dall’altro lato la parola NATURAL, tutto ciò che è naturale, normale, bello nella sua semplicità, perfetto così com’è, perchè viene dalla natura e non ha bisogno dell’intervento dell’uomo per essere migliorato o reso speciale.

La nostra idea è proprio quella di trovare tutto ciò che è meraviglioso, gioioso, straordinario, super, in tutto ciò che è normale e naturale. Vogliamo darci l’opportunità di far emergere la bellezza, la felicità, la gioia nella nostra normalità e nella nostra quotidianità.

Vogliamo darci la possibilità di manifestare la nostra vera natura, che è già perfezione.

Ecco perchè Supernatural.

Daria:

Alcune delle persone che intervistiamo sono autori che hanno pubblicato libri con la nostra casa editrice, ma vogliamo intervistare tutte le persone che hanno qualcosa di supernatural da raccontare. Gli argomenti sono tanti… sciamanesimo, spiritualità, medicina olistica, scienza di frontiera, ufologia, mistero, crescita personale, guarigione, eccetera…

Insomma, se hai delle cose supernatural da raccontare o se ti piacerebbe ascoltare l’intervista di una persona in particolare, che non abbiamo ancora intervistato, contattaci oppure lascia un commento!

Maximilian:

Il podcast di Supernatural Café uscirà una volta alla settimana, sempre di lunedì (così iniziamo la settimana con una bella carica!)

Puoi scaricare il nostro podcast da questo sito oppure da iTunes o Stitcher. Trovi tutte le istruzioni sul sito alla pagina dei podcast.

Se il progetto ti piace, se pensi che sia importante e che possa fare del bene, aiutaci a farlo crescere!

Vai su iTunes e lascia una recensione e un commento ad ogni episodio del nostro podcast. Questo per noi è davvero importante e ci aiuterà a far conoscere il podcast a più persone possibile!

Qui trovi le istruzioni per lasciare una recensione su iTunes.

E se vuoi entrare a far parte della Tribù di Supernatural Café, iscriviti alla nostra newsletter, così riceverai in anteprima le nuove uscite del podcast, gli articoli di approfondimento e i messaggi riservati alla Tribù di Supernatural Café.

Ciao da Daria & Maximilian!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.