L’esperienza più scioccante che ha cambiato per sempre la mia vita 10 anni fa…

Daria & MaximilianIntervisteLascia un Commento

Tempo di lettura: 4 minuti

Ho conosciuto Soili più di 10 anni fa, durante un seminario di Movimenti e Danze Sacre di Gurdjieff.
E’ stato l’incontro che ha cambiato la mia Vita.

Soili è naturopata e vive in uno dei più importanti Eco-Villaggi d’Italia: LUMEN.

Durante il seminario Soili mi raccontava cose incredibili della sua vita in Lumen, una vita così strana e lontana anni luce da quella che conoscevo io.

Una vita in cui le persone lavorano ogni giorno su se stesse per imparare a convivere assieme in armonia, superando i conflitti e sostenendosi a vicenda.

Una vita basata sull’ascolto reciproco, sulla comprensione e sull’accettazione delle diversità.

Una vita in cui le persone venivano invitate ad abbandonare le loro maschere per poter essere finalmente se stesse.

Una vita dedicata allo studio e alla conoscenza dell’Uomo e della Natura.

Una vita incentrata sui principi della Salute Naturale a tutti i livelli (fisico, emotivo, mentale e spirituale).

Una vita in cui le persone da 20 anni non prendono farmaci e si curano solo con i rimedi naturali e l’alimentazione sana.

Una vita in cui i bambini nascono in casa!!!

Soili mi parlava di come un gruppo di persone si erano riunite e da zero avevano costruito un vero e proprio Eco-Villaggio, con le abitazioni, la cucina (e il cuoco!) in comune in cui si preparano i pasti per tutti, una grande sala per pranzare assieme, un salone per organizzare corsi, seminari, meditazioni di gruppo…

E poi l’asilo, la Casa Editrice e la stamperia (in cui creavano e stampavano la loro bellissima rivista cartacea, che oggi è diventata un sito internet), la piscina e la sauna, il riscaldamento a legna centralizzato, i pannelli solari…

E ancora il Centro di Naturopatia, per aiutare le persone a migliorare la propria salute, e la scuola di Naturopatia Olistica in cui le persone potevano seguire un percorso di studio professionale di 4 anni per diventare Naturopata e Operatore del Benessere Olistico.

Tutto questo in una antica e bellissima corte del 1600, interamente ristrutturata da loro, nella campagna piacentina.

Era troppo incredibile per essere vero, dovevo vederlo con i miei occhi!

Ricordo ancora il primo incontro con Lumen.

Ero andato a visitare l’Eco-Villaggio. Ciò che vidi era ancora più incredibile di quello che mi sarei aspettato.

Il luogo era magico. Aveva mantenuto il sapore e l’essenza di quella corte del 1600 di cui nel tempo erano rimaste solo le macerie.

Le abitazioni, il parco, la piscina…

<<Ma come, avete ricostruito tutto da soli???>>, chiesi stupito e ammirato.

Sì, ognuno contribuiva con la sua esperienza, il suo lavoro manuale e con le poche risorse economiche a disposizione.
Gli abitanti di Lumen non erano semplici abitanti di un Eco-Villaggio. Erano una grande famiglia.

Ma no, ancora di più di una grande famiglia.

Erano un gruppo di persone che avevano SPOSATO un ideale comune e vivevano per quell’ideale.

L’ideale di migliorare se stessi ogni istante di più, per mettere se stessi al servizio degli altri.

L’ideale di liberarsi da ogni maschera, da ogni corazza, per andare incontro all’altro con apertura e fiducia.

L’ideale di rendere Lumen un luogo di crescita, di bellezza, di accoglienza, di amore e di pace.

Un luogo di Armonia. Un luogo in cui le persone possano stare bene con se stesse e con gli altri.

E questo è niente… la cosa che mi sconvolse di più, quel primo giorno, fu il modo in cui le persone mi accoglievano.

Mi veniva incontro uno sconosciuto, mi guardava intensamente negli occhi e mi sorrideva, mi abbracciava come si abbraccia un caro amico che non si vede da tanto tempo e mi diceva “Benvenuto”.

Era un Benvenuto che veniva dal cuore.

Ero abituato alle strette di mano amichevoli, al bacino sulla guancia per le donne e all’abbraccio virile con le pacche sulla schiena per gli uomini, ma questo era completamente diverso… le persone con me non recitavano una parte, erano davvero se stesse, in un modo più profondo, più aperto.

Mi sentivo terribilmente a disagio.

Essere di fronte a persone che si spogliavano di qualsiasi maschera e apparenza mi faceva sentire a mia volta nudo. La cosa mi imbarazzava tantissimo.

La sera mi invitarono a cena, perché ogni domenica sera in Lumen si mangia e si festeggia tutti a casa di una famiglia che offre la casa e cucina per tutti.

Quella sera in particolare si festeggiava a “casa” di Vincenzo e Salvatore. In realtà era una delle camere da letto di una casa in cui diverse famiglie e persone condividevano gli spazi.

Ogni famiglia aveva la sua stanza da letto e poi c’erano la cucina, il bagno e il salotto in comune.

Eravamo una trentina di persone tra adulti, ragazzi e bambini piccoli. Seduti ovunque, sulle sedie, sui letti a castello, in terra.

Non c’era un metro quadrato libero.

Tutti chiacchieravano allegramente, Vincenzo raccontava barzellette assurde, i bambini saltavano e volavano da una parte all’altra della stanza.

Quella intimità chiassosa era davvero troppo per me. Quel contatto così stretto con degli sconosciuti… Volevo scomparire!

Ma qualcosa in me era felice. Qualcosa in me sentiva che tutto questo era bello e mi scaldava il cuore.

Per la mia mente era tutto assurdo, ma il mio cuore gioiva.

E così dopo qualche tempo decisi di andare a vivere in Lumen.

E’ stata una scelta di grande trasformazione, che mi ha cambiato radicalmente, a tanti livelli.

Da allora sono passati 10 anni e di cose ne sono cambiate tante. Io ho frequentato la scuola di Naturopatia Lumen e sono diventato Naturopata.

Ho vissuto con loro per un tempo, poi ho seguito il mio cammino e ho creato la mia famiglia altrove, anche se nel mio cuore Lumen resta sempre parte della mia grande famiglia.

Nel frattempo la famiglia di Lumen è cresciuta e ora conta più di 70 persone (se non ho perso il conto!)

Più di 15 bambini sono nati in casa.

Ma come fanno 70 persone a vivere in armonia nonostante le difficoltà quotidiane della normale convivenza?

Davide Maria Pirovano, fondatore di Lumen assieme a sua moglie Milena Simeoni, ci svela quali sono i segreti alla base di una convivenza sana, armoniosa e costruttiva tra le persone.

https://www.supernaturalcafe.it/episodio-13

Davide è una delle persone a cui devo di più, una delle persone che più mi hanno aiutato a crescere.

A volte anche con un bel calcio nel culo, quando ne avevo bisogno 🙂

Grazie Davide, grazie anche per questa bella intervista che può davvero aiutare tante persone a vivere meglio le proprie relazioni e la propria vita.

E grazie a tutti voi, fratelli e sorelle di Lumen!

https://www.supernaturalcafe.it/episodio-13

Buon ascolto 🙂

Daria & Maximilian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.